[WORLD-READING GIUGNO 2020] CONSIGLI DI LETTURA PER IL MESE DI GIUGNO 2020 | World of Interests

SENSE AND SENSIBILITY – JANE AUSTEN

Sens and Sensibility – J. Austin

Questo romanzo, dal titolo italiano di “Ragione e sentimento”, è decisamente meno noto del fratello minore “Orgoglio e pregiudizio”, ma lo trovo molto rappresentativo della scrittura della Austen (che personalmente adoro). E’ uno stile particolare e forse poco di moda: nei suoi romanzi succede poco, le storie d’amore che pure ne sono il fulcro si delineano attraverso la carta velina di una formalità inglese ormai estranea al lettore. Ma la delicatezza della narrazione e la cortesia dei dialoghi valgono a trasformare il testo in uno splendido acquerello dell’animo umano, in particolare femminile.

In “Ragione e sentimento” vediamo il contrasto tra due sorelle, due personaggi complessi e in evoluzione, due modi di vedere la vita. Vediamo come piccoli eventi possano avere una risonanza emotiva profonda. Vediamo due idee dell’amore: quello forse meno spettacolare, basato su volontà e fiducia, di Elinor; quello coinvolgente ma fugace di Marianne.

Trovo che il tema dell’amore sia sempre attuale non solo perché sono un’inguaribile romantica io stessa, ma per la sua complessità: passione e dedizione, sacrificio ed estasi, struggimento e lacrime di gioia sono tutte componenti di uno stesso sentimento universale ma mai identico. Amare è avere le farfalle nello stomaco tanto quanto fidarsi dell’altro e pianificare la vita insieme. Consiglio questo romanzo a chi vuole prendersi del tempo per guardarsi dentro e chiedersi cosa significhi, oggi, provare un’emozione tanto profonda e potente, simbolo e specchio di tutte le altre.

LETTERE DA BABBO NATALE – J.R.R. TOLKIEN

Lettere da Babbo Natale – J.R.R. Tolkien

Per gli amanti di uno degli autori fantasy più amati, J.R.R. Tolkien, vi presento le Lettere di Babbo Natale, che l’autore si impegnò a scrivere ogni anno per il giorno di Natale ai suoi figli e dove narrava alcuni interessanti estratti della vita al Polo Nord. Le lettere presentavano l’affrancatura dal Polo Nord ed erano caratterizzate da una scrittura filiforme e da disegni colorati; l’ultima lettera presentata all’interno dell’edizione che vi presento risale al 1943 e preannuncia come quella sarebbe stata l’ultima lettera inviata da Babbo Natale ai fratelli Tolkien.

Diciamocelo, chi di noi non vorrebbe ricevere a ogni Natale una lettera firmata da Babbo Natale in persona? Nel nostro intimo ognuno di noi sarebbe stato ben felice e sperava, ogni Natale, di sentirsi in qualche modo speciale! Io e i miei fratelli per primi eravamo felicissimi quando ogni anno, scattata la mezzanotte tra la Vigilia e il giorno di Natale, nostro nonno compariva dalla porta travestito da Babbo Natale: pur sapendo perfettamente chi fosse, era una storia che andava avanti da almeno un quarto di secolo, eravamo sempre felici di vederlo comparire dalla porta e ora che non lo fa più (siamo divenuti tutti grandi, a sua detta) manca sempre qualcosa la notte di Natale!

OSCURE REGIONI VOL. 1 E 2 – LUIGI MUSOLINO

Oggi io mi sento di consigliarvi due raccolte di racconti che hanno lo stesso tema. Infatti, Luigi Musolino ha scritto, per ogni regione d’Italia, una storia horror ispirata alle leggende locali.

Io ho apprezzato entrambi i volumi, che mi hanno fatto conoscere miti e leggende di cui non sapevo nulla. Inoltre, lo stile dell’autore ti porta direttamente nelle varie storie, rendendo difficile il metter giù il volume e fare altro.

Io sono sempre stata attratta da questo tipo di storie, di cui forse parlerò nella rubrica World-Mythology, un giorno, e spero che possa interessare anche a voi. Musolino ha fatto un ottimo lavoro nel presentarci queste creature; ogni storia ha le sue peculiarità e penso siano piuttosto innovative.

Per quanto mi riguarda, penso che Musolino sia, a ragione, uno degli autori horror più apprezzati da i fan del genere che leggono anche autori italiani. E se non lo conoscete, vi invito a leggere questi suoi racconti, mentre io cerco di recuperare altre sue opere.

3 thoughts on “[WORLD-READING GIUGNO 2020] CONSIGLI DI LETTURA PER IL MESE DI GIUGNO 2020 | World of Interests

  1. Ho letto Sense and Sensibility durante la quarantena, molto bello e delicato, mi è piaciuto molto! Invece non sapevo esistesse un libro con le lettere di Babbo Natale di Tolkien! Musolino invece proprio non li conosco come autore…

    Liked by 1 person

    1. Musolino è un autore horror, poco conosciuto da chi non ama l’horror o da chi, comunque, non da una chance alle CE medio-piccole e agli autori italiani. Io personalmente lo consiglio a coloro a cui potrebbe piacere, anche perché molte sue storie sono ambientae in Italia

      Like

    2. Ragione e Sentimento ho avuto piacere di leggerlo ormai un paio di anni fa, veramente molto bello (anche se normalmente prediligo altri generi, come il fantasy e la fantascienza)! Se ti è piaciuta la scrittura della Austin posso consigliarti comunque altri libri, come Pride and Prejudice, a me era piaciuto parecchio pure quello! Buona lettura 😉

      Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Create your website with WordPress.com
Get started
%d bloggers like this: